BENESSERE A 365°

Informazioni sul settore Benessere

Salute e rimedi

Rimedi naturali contro l’insonnia

Rimedi naturali contro l’insonnia

L’insonnia è un problema molto più comune di quanto di possa pensare e colpisce a tutte le età. Cominciare la giornata senza aver dormito affatto o comunque non con le ore di sonno necessarie per rendere al meglio, è quanto di peggio possa capitare. Ma ci sono consigli utili e l’aiuto delle erbe per poterci rimettere in quadro.

Insonnia, come arrivare al momento del letto

Intanto vi diamo qualche consiglio pratico per arrivare preparati al momento del sonno. Di giorno cercate di trovare il tempo per praticare sport o almeno fare un’attività all’aria aperta. Possono bastare anche 30-40 minuti fatti bene per avere un giovamento e distrarsi dai ritmi quotidiani troppo frenetici.

Chi lavora al pc lo faccia, appunto, soltanto per lavoro e non prolunghi la permanenza davanti allo schermo troppo a lungo, video giocando o chattando per troppe ore. Questo vale ancora di più dopo cena, quando la mente dovrebbe essere più rilassata e invece così rischia di diventare iperattiva.

A proposito di cena: se dovete esagerare con il cibo, fatelo di giorno ma non con l’ultimo pasto giornaliero. Serve un pasto leggero, preferibilmente senza carne, piatti troppo elaborati, piccanti e quindi più pesanti.

La parola d’ordine per combattere l’insonnia è relax prima di dormire. Quindi niente alcolici e caffè, ma piuttosto una risana che rilassa la mente e lo stomaco. Inoltre la  lettura, anche a letto, di un libro porta in maniera tranquilla e rilassante verso il sonno.

 

Rimedi naturali contro l’insonnia

E ora passiamo ai rimedi naturali contro l’insonnia, facilmente reperibili nei negozi specializzati come le erboristerie, ma ormai anche in farmacia e nella Grande Distribuzione Organizzata. Esistono infatti molte erbe e tisane rilassanti per avere il giusto sonno.

In primis la valeriana (quella che molti di noi mangiano anche come insalata): è indicata per tutte le età, non provoca nessun problema collaterale e spesso si trova anche sotto forma di capsule. Lo stesso discorso vale per la melatonina, ormone naturalmente presente nel nostro corpo e che regola il ritmo naturale del sonno e del risveglio. Agisce direttamente sul sistema endocrino e anche questa si trova sotto forma di pastiglie in farmacia o erboristeria.

Se invece vi piacciono di più le tisane calde (o tiepide d’estate) le più indicate sono quelle a base di camomilla e gelsomino, arricchite con un cucchiaino di miele. Alternative a queste due piante per curare l’insonnia sono anche il fiore del papavero e il biancospino che rilassa anche il muscolo cardiaco.

Molto indicata è anche la lavanda, per le sue naturali proprietà rilassanti. Saranno sufficienti

alcune gocce di olio essenziale messe sul cuscino o spruzzate in camera da letto e il gioco è fatto.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.